Il primo passo è contattare l’Agenzia Funebre (il nostro numero è 070 652214, disponibile 24h su 24) che vi spiegherà come procedere e sarà subito a vostra disposizione.

Cosa fare se il decesso avviene a casa

  • Contattare il personale medico (118 o Guardia Medica e sempre il medico di famiglia), che giungerà sul luogo per constatare l’avvenuto decesso e predisporre la documentazione che possa attestarne la morte.
  • Sarà necessaria la presenza del medico di famiglia per redigere il modulo Istat che sarà fornito dall’agenzia funebre. Sarà necessario presentare una copia del codice fiscale e di un documento di identità in corso di validità del defunto.
  • Dopo le quindici ore, l’Agenzia avviserà il medico necroscopo/legale che rilascerà ulteriore certificato per l’autorizzazione allo svolgimento delle esequie.
  • I medici potrebbero domandarvi ulteriori informazioni: considerato che il momento è delicato, e che – se coinvolti emotivamente in maniera significativa – potreste non essere in grado di rispondere precisamente a ciascuno degli interrogativi che vi saranno posti, valutate di coinvolgere anche qualche altra persona amica e vicina.
  • Una volta che il medico avrà compilato i documenti previsti e terminata la pratica, l’Agenzia notificherà l’avvenuto decesso all’ufficiale di Stato civile del Comune, recandosi o inviando i documenti con le informazioni anagrafiche del defunto e il certificato di morte prodotto dal medico. Il Comune provvederà a rilasciare i certificati/estratti di decesso per gli usi consentiti dalla legge.

Cosa fare se il decesso avviene in ospedale

Se il decesso avviene in un ospedale o altra struttura sanitaria pubblica, il ruolo di constatare la morte e preparare i certificati di avvenuto decesso sarà a carico della Direzione sanitaria della stessa struttura. Non sarà necessario contattare alcun medico, ferma restando la vostra volontà di condividere con il dottore di fiducia quanto accaduto. Il Vostro dovere sarà quello di preparare gli abiti per la vestizione del de cuius da parte dell’Agenzia funebre.

Perchè scegliere la giusta Agenzia Funebre

E’ il passo più opportuno per poter organizzare un funerale. Tuttavia, non è sempre facile individuare la “migliore” agenzia funebre, con la conseguenza di esporsi a situazioni fastidiose, come l’addebito di spese non preventivate o disservizi nel bel mezzo del funerale.

Non è raro trovare commenti online di persone che hanno avuto esperienze negative nel loro rapporto con le agenzie funebri, lasciando a se stesse, ai familiari e a tutti i presenti dei ricordi non piacevoli.

Come individuare una buona agenzia funebre?

Ci sono 4 punti di valutazione che vi consentiranno di capire se l’agenzia funebre che avete davanti sia o meno meritevole della vostra fiducia.

1. Siate particolarmente attenti alla prima modalità di contatto. Nessuna agenzia funebre vi contatterà per caso, nel momento del vostro bisogno e non si aggirerà (sempre, casualmente!) in ospedali, case di cura, camere mortuarie, senza un valido motivo. Oltre ad essere vietati dalla legge, questi comportamenti sono anche indice di scarsa serietà. Dubitate di agenzie funebri “consigliate” da infermieri, medici e operatori sanitari: potrebbero essere dei “segnalatori” di affari che operano in cambio di una commissione.

2. Se l’Agenzia Funebre è reperibile. Un’agenzia funebre dovrebbe essere contattabile 24h su 24. Le modalità di contatto devono essere chiaramente visibili sul sito web e nei locali della stessa.

3. Le migliori agenzie funebri non hanno il timore di essere confrontate con le altre e sono trasparenti nelle proposte. Altre invece attirano potenziali clienti con prezzi apparentemente molto bassi, salvo poi presentare un conto ben diverso alla fine della cerimonia. Pretendete sempre un preventivo scritto e con una descrizione particolareggiata.

4. Tutte le Agenzie rispettabili possono presentare i loro servizi e prodotti (auto funebre, lapidi, cofani, ecc) attraverso cataloghi o esposizioni nei locali delle Agenzia.

Contattaci

Call Now Button
×